Research & Education

Idee per un nuovo look

È sempre difficile capire come si è realmente o come si è percepiti dall’esterno. Ma un metodo per scoprirlo è sicuramente quello di smettere di continuare a guardarsi allo specchio, prendere il coraggio a due mani, e chiedere ad un terzo di guardarti per aiutarti a capire come realmente sei e dove puoi migliorare.

Questo è quello che è successo tra Avio Aero e i ragazzi che hanno frequentato il corso di Design del Professor Marco Vaudetti del Politecnico di Torino. Due le necessità che si sono incontrate: da un lato un docente alla ricerca di un “vero” caso pratico da sottoporre ai propri allievi e dall’altra un’azienda interessata a capire come venisse percepita da chi frequentava gli stessi spazi all’interno del campus del Politecnico. Qui, oltre al nuovissimo laboratorio dedicato allo sviluppo di tecnologie di advanced e additive manufacturing (il TAL), esiste dal 2008 il Great Lab (Green Engine for Air Transportation): un laboratorio, sempre in partnership con il Politecnico, che si dedica principalmente a 3 discipline di ricerca per l’eco-compatibilità dei motori aerei del futuro, e a cui lavorano congiuntamente ingegneri, docenti e giovani ricercatori. “Ci siamo resi conto che la visibilità di cui godevamo presso gli studenti nel campus non era esattamente quella che ci aspettavamo e che avevamo decisamente bisogno di migliorarla”, dice Marco Moletta, responsabile del lab per Avio Aero.

In  tale contesto, è nata una bellissima esperienza grazie alla quale docenti del Politecnico e colleghi di Avio Aero hanno stabilito una collaborazione che permettesse ai ragazzi di avere un “committente” e ad Avio Aero di avere molteplici “fornitori-designer” con più punti di vista possibile. “L’occasione per noi docenti, ma soprattutto per gli studenti, è stata quella di misurare le proprie forze progettuali con un interlocutore reale e autorevole, trattandosi in questo caso di un’azienda, e anche di sentirsi partecipi di un’esigenza di immagine e presenza da parte di un’esponente del mondo del lavoro all’interno del nostro campus” commenta il prof. Vaudetti, docente di Exhibit Desing al Politecnico di Torino.

Questo viaggio progettuale è cominciato con un breve brief lasciato agli studenti, che hanno avuto il tempo per capire chi è Avio Aero e come raccontare l’azienda all’interno del Campus. Dall’analisi e studio degli studenti -  guidati dai docenti del Politecnico - sono emerse idee interessanti, innovative, originali o anche semplicemente spiritose. Nel complesso sono stati assolutamente interessanti i risultati che abbiamo ottenuto: abbiamo inoltre visto come sia possibile far interagire in maniera reciprocamente proficua il mondo accademico e quello aziendale.

Per questo dobbiamo sicuramente ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a questo interessante esperimento che non può che essere l’inizio di un nuovo modo di guardare ai rapporti tra aziende e università. In questo breve video, prodotto dal Politecnico, si possono ripercorrere le tappe del progetto e ascoltare le impressioni finali dei ragazzi.

VOTE THIS ARTICLE