Market & Product

WhatsAvioAero

Merita senza dubbio l’apertura di questa rubrica, non fosse altro perché ci interessa particolarmente da vicino, il contratto firmato da Finmeccanica per la fornitura di 28 Eurofighter Typhoon al Kuwait sulla base dell’accordo intergovernativo con l’Italia. Si tratta del più grande contratto mai firmato da Finmeccanica, come ha prontamente sottolineato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Finmeccanica, Mauro Moretti.

L’accordo comprende anche l’aggiornamento delle infrastrutture in Kuwait necessarie all’operatività dei velivoli e le forniture nei settori della logistica, del supporto operativo e dell’addestramento di equipaggi di volo e personale di terra, che saranno svolte in collaborazione con l’Aeronautica Militare Italiana.

Notevoli, dunque, i benefici prospettati in termini di know-how e occupazione qualificata per tutta la filiera delle piccole e medie imprese italiane attive nel settore della Sicurezza e Difesa.

 

Buone notizie anche in casa Airbus, che ha completato il volo inaugurale del primo A321 neo dotato di motori LEAP -1A di CFM International. L’A321neo andrà ad aggiungersi alla flotta per i test di volo degli aeromobili NEO ed eseguirà un programma parziale di test di volo finalizzato a valutarne l’impatto su maneggevolezza, performance e sistemi. 

Il primo A321neo sarà consegnato alla fine del 2016. È il più grande membro della Famiglia A320neo e racchiude molte innovazioni, fra le quali motori di ultima generazione, dispositivi alari Sharklet e miglioramenti a livello di cabina che, insieme, consentiranno di ridurre fino al 20% i consumi di carburante entro il 2020. La campagna per i testi di volo dell’A320neo ha totalizzato circa 1.900 ore di volo nel corso di oltre 640 voli dal primo, che si è svolto il 25 settembre 2014. 

E Boeing, invece, come si comporta? Non resta certo in panchina a guardare. Il colosso statunitense ha consegnato il 400° velivolo Next-Generation 737-800 alla compagnia aerea low cost irlandese Ryanair, che diventa così la compagnia aerea ad operare la più grande flotta di 737-800 NG al mondo. Ryanair, a oggi, ha ancora più di 130 ordini vacanti per 737-800 di nuova generazione ed è anche il cliente di lancio per il Boeing B-737 MAX 200, il nuovo membro della famiglia MAX 737. Il vettore ha ordinato 100 aerei 737 MAX 200, una variante sulla base del successo del B-737 MAX 8, che può ospitare fino a 200 posti a sedere e che può aumentare il potenziale di guadagno fornendo alle linee aeree un miglioramento dell’efficienza del carburante per posto fino al 20% rendendolo così, sotto questo profilo, il miglior velivolo a corridoio singolo sul mercato.

VOTE THIS ARTICLE