Market & Product

Ready, steady… Polonia Aero

Tutto è quasi pronto a Zielonka, nei pressi di Varsavia. Realizzare la Cold Flow Turbine Test Facility  Polonia Aero, nata dal il consorzio formato al 59% da Avio Aero, al 39% dall’industria polacca WZL4, all’1% rispettivamente dalla Military Academy of Technology e dal Politecnico di Varsavia, è stata una enorme sfida. Partendo da un terreno in aperta campagna sono stati costruiti i 3 edifici che la compongono con lo scopo operativo di provvedere al più ampio spettro di test possibili per le turbine: ossia articoli da testare che variano a seconda di dimensione e parametri di perfomance. Il tutto in un lasso di tempo ridottissimo.
Ingenti sforzi sono stati compiuti per ridurre al minimo i ritardi dovuti alle più svariate ragioni in questo caso: ingegneristiche, di approvvigionamento o di criticità di costruzione. Con un approccio generale che non tollerava alcuna leggerezza dal punto di vista della qualità o della sicurezza.
Il primo dei tre edifici a essere completato alcuni mesi fa è stata la Transformer Substation (la stazione che ha la funzione di trasformare la tensione elettrica da 110kv a 15kv, per una potenza massima di 45 MW) che già fornisce energia a tutto l’impianto, sebbene con una richiesta di potenza inferiore a quella di cui sarebbe capace. Gli altri due, Electrical e Main Building (costruito su una superficie di 2500mq ospita gli uffici, le sale tecnologiche e di testing, oltre alla sala compressori) sono stati completati lo scorso mese.
Tutte le tubazioni aria e acqua sono state installate e tutte le connessioni eseguite, le valvole di controllo e regolazione sono state connesse al Sistema di Controllo (per attivare, controllare e operare attraverso la strumentazione), infine rilasciate e testate. I tre compressori e il blower d’aria sono stati collegati e attivati, mentre nella Test Room (all’interno del Main Building) tutti i componenti meccanici sono stati installati ed allineati.

Nella Control Room infine (sempre nel Main Building da dove si condurranno i test) sono state installate le workstation e console di controllo necessarie appunto alla esecuzione dei test. Al momento, lungo tutto il mese di giugno, si stanno effettuando le verifiche e i collaudi finali (la fase chiamata commissioning activities). Attività fondamentali per avviare e approntare l’impianto per l’inizio delle attività di testing.
Polonia Aero sarà dunque “abitata” da circa 20 ingegneri addetti ad attività operative e manutentive, oltre che di progettazione al fine di sviluppare progetti insieme al team Ingegneria di Avio Aero. I primi test sono rappresentati da un insieme di “prove statiche”, così chiamate perché in luogo del Test Article sarà utilizzato un simulatore speciale, detto Static Turbine Simulator. Si tratta di un dispositivo che ha lo scopo di simulare il comportamento del test article (la turbina in questo caso), realizzando diversi valori di portata aria attraverso l’apertura e la chiusura di un insieme di orifizi. In buona sostanza, si tratta di test eseguiti senza parti rotanti, ma che hanno lo scopo di verificare le prestazioni della facility nell’intero range operativo per il quale è stata progettata.

Una volta terminata con successo questa fase di simulazione statica, lo Static Turbine Simulator verrà rimosso e sostituito con un test article reale. Così da effettuare test dinamici.

Il primo vero test article, poi, sarà la turbina GEnx Ap14, già testata nello stabilimento GE Aviation di Evendale. In questo modo le performance e il comportamento della turbina durante il test americano fungeranno da parametro di paragone per l’impianto di Zielonka. Il test article reale sarà in preparazione durante la fase dei test statici descritti in precedenza, così da essere pronto per agosto. A settembre anche i test dinamici saranno dunque completati, così da stimare risultati e performance ed eventualmente passare al successivo test.
In attesa dei test riguardanti i principali programmi di ricerca e sviluppo europei, previsti per il 2016.

“La più avanzata in Europa
 a settembre avrà completato
 tutti i test di preparazione”

VOTE THIS ARTICLE