Market & Product

Un esordio brillante

Non poteva iniziare meglio il salone internazionale dell’aerospazio, a Parigi - Le Bourget quest’anno, dal 19 al 23 giugno. Già al pomeriggio infatti, GE Aviation ha annunciato accordi con partner e clienti per circa 17 miliardi di dollari grazie all’impennata degli ordini del LEAP (il motore che sostituirà CFM56 su Airbus Neo e Boeing 737 Max) per un totale di 742 motori. E grazie alle offerte del Service. Avio Aero è responsabile del case e di diversi stadi della turbina di bassa pressione del motore LEAP.

 

Primo giorno di incontri, principalmente con i partner di Safran, Leonardo e EPI, anche per Avio Aero. In particolare, durante la consueta conferenza stampa di apertura al salone, David Joyce ha voluto sottolineare come “non potrebbe essere più soddisfatto, infatti Avio Aero ora sta per diventare uno dei centri di eccellenza di Aviation per l’additive con la tecnologia EBM” ha sottolineato il CEO di GE Aviation citando come Avio Aero abbia sviluppato questa specialità in parallelo con la leadership per prodotti di punta quali, trasmissioni di potenza e comando accessori, e turbine di bassa pressione.

APA19641web

“Le pale del GE9X sono prodotte in TiAl con processo EBM nello stabilimento di Cameri, e stanno già girando sul motore in prova. All’interno della turbina di bassa pressione” ha infine concluso Joyce.

Ed è proprio attorno al GE9X che cresce l’aspettativa, così come è anche atteso l’arrivo del prossimo gigante dei cieli che il 9X andrà ad equipaggiare: il Boeing 777-X. E ovviamente Boeing è presente al salone con i suoi chalet e l’area espositiva all’interno della quale spiccano il 787-10 Dreamliner e il nuovo 737 MAX-9: a proposito, sempre al primo giorno di salone è stato annunciato il nuovo modello 737 Max-10 (che viene equipaggiato in esclusiva assoluta con il LEAP-1b), che ha già totalizzato oltre 240 ordini da più di 10 compagnie aeree. About ha intervistato in esclusiva il responsabile dell’ingegneria del Dreamliner, Wayne Tygert che ha ringraziato “Avio Aero per il lavoro sul GEnx” alludendo alle accessory, inlet e transfer gearboxes. 

Non sono mancate le visite speciali nella giornata di apertura, come quella del presidente francese Emmanuel Macron, che ha volato sull’Airbus A400M: il promettente velivolo europeo per il trasporto militare, motorizzato da quattro propulsori a elica TP400 dotati della più grande trasmissione di potenza mai costruita nell’emisfero occidentale, progettata e prodotta in Avio Aero. 

A giudicare dal primo giorno, i successivi potrebbero regalare tante altre soddisfazioni!  

VOTE THIS ARTICLE