Market & Product

Collaborazione e rapidità

La fine del mese di maggio è stato un periodo ricchissimo di appuntamenti, specialmente per tutti i colleghi dello stabilimento di Rivalta. Proprio nella penultima settimana di maggio, coinvolgendo praticamente tutto il team di Global Supply Chain torinese, è giunta in visita Colleen Athans. Colleen, vice president della Global supply chain di GE Aviation, ha sostenuto una serie di meeting con i clienti presenti a Rivalta (in particolare con Snecma), incontrato il leadership team di Avio Aero, le persone delle diverse funzioni in fabbrica, partecipato all’all hands meeting con tecnici, ingegneri e operai, e infine incontrato i giovani partecipanti al programma di formazione OMLP (Operations Management Leadership Program, di cui parliamo su questo numero a pag. 18). Colleen è rimasta dunque piacevolmente sorpresa sotto diversi punti di vista dai numerosi miglioramenti notati durante la visita: “ho visto alcune bacheche dedicate al CCC (cell control center): rappresentano un grande progresso per la fabbrica”. Dopo il suo tour in stabilimento dove ha riscontrato che “i team si incontrano tutti insieme per capire a che punto sono nelle fasi di produzione e quali prestazioni stanno avendo in termini di sicurezza, qualità e delivery: un altro progresso davvero molto importante nel modo di lavorare” ci ha dedicato alcune battute a commento della sua visita. “Ho visto un decisivo miglioramento rispetto ai nostri DPU (difetti per unità) e dei piani importanti per continuare a ridurli. È stato molto importante vedere la collaborazione tra le diverse funzioni di Avio Aero: Ingegneria, Materiali, Qualità, e Manufacturing si incontrano tutti insieme in fabbrica per comprendere quali sono le sfide e cosa è necessario fare per migliorare i tempi di consegna oltre che le prestazioni”. Concludendo con queste parole, e con un appunto sul Fastworks, la parte relativa al livello di performance: “ci tengo a dire, e tutti qui sono al corrente di questo fatto, che dobbiamo trovare il modo di andare più velocemente. Siamo ancora indietro nei confronti di molti clienti e rispetto a troppi dei nostri prodotti, dobbiamo andare più in fretta. Confido però molto nel riuscire grazie all’entusiasmo e all’esperienza delle persone, e a tutti i progressi che sono stati fatti”. In ultimo ha toccato un argomento a lei molto caro: “l’OMLP (Operations Management Leadership Program) è un programma importantissimo in GE. È cross business ed è il programma di formazione dedicato al management nelle Operations. Una persona con grandi obiettivi nell’ambito delle Operations farebbe davvero bene a partecipare a questo programma. Prevede corsi di formazione interessantissimi, ci sono 3 rotazioni professionali di 8 mesi ciascuna, durante le quali si può realmente apprendere con grande velocità. Quando si esce dall’OMLP si è molto più pronti ad affrontare grandi sfide. Io, infatti, ho partecipato all’OMLP 32 anni fa e posso confermare che si tratta di un programma eccezionale”.

“L’OMLP è cross business
ed è il programma
di formazione dedicato
al management
nelle Operations”

VOTE THIS ARTICLE