Avio Aero People

Cento tappi al giorno dai nostri Volunteers

L’ IRCCS (Istituto per la Ricerca e la Cura del Cancro a carattere Scientifico) di Candiolo, località in provincia di Torino e distante pochissimi chilometri dagli Headquarters Avio Aero , è uno dei centri più avanzati e rinomati a livello mondiale per la lotta contro i tumori. Nel 2007 la parrocchia di questo paese ha realizzato la Casa di Accoglienza “ La Madonnina ”, una ONLUS che ha l’obiettivo di aiutare i parenti, gli amici, gli accompagnatori di malati di cancro (ma anche malati stessi autosufficienti, e persone che devono sostenere esami o consulti e necessitano di pernottamento), persone che provengono da ogni parte d’Italia o dall’estero. “La Madonnina” ospita queste persone che non conoscono il territorio, magari sono sole e senza adeguate disponibilità economiche per lunghi soggiorni in albergo, e che si recano a Candiolo per supportare chi combatte una gravissima malattia, se non proprio per combatterla loro stessi in prima persona.
Non si limita dunque a un servizio di accoglienza e pernottamento: alla casa accoglienza viene offerto non solo un letto, ma molto di più: conforto, amicizia e aiuto (a volte anche cibo). A fare questo sono 150 volontari che si occupano delle più svariate attività legate al funzionamento di una casa accoglienza: trasporto malati e accompagnatori, amministrazione e segretariato, giardinaggio e pulizia degli ambienti come di vettovaglie e biancheria, manutenzione, mercatini e bomboniere solidali. In particolare alcuni di questi volontari, tra cui alcuni dipendenti Avio Aero con in prima linea Carla Gabri (collega del Sourcing in pensione dal mese di agosto dopo 42 anni in azienda), si occupano della raccolta e vendita dei tappi in plastica di qualsiasi tipo. I tappi (raccolti presso parrocchie, scuole, palestre, ospedali e da privati) infatti possono essere riciclati e vengono in questo senso ritirati da ditte del settore facendo un’offerta che genera ricavi preziosi per le spese della casa accoglienza.
Nella sede Avio Aero di Rivalta, grazie a Carla e a molti altri colleghi, da tempo si raccolgono i tappi delle bottiglie d’acqua e di ogni altro genere per consegnarli ai “tappari” de “ La Madonnina ”. Se si pensa che la casa ha 27 camere con servizi, 2 sale TV, 2 cucine comuni, un refettorio, una cappella, una biblioteca, locale lavanderia e stiraggio, terrazzi, un furgoncino per ritiro tappi raccolti, bici, carrelli per la spesa e aria condizionata dal 2010, è facile comprendere che le spese ordinarie rappresentano un costo non indifferente (considerando anche il riscaldamento, che costa oltre 88mila euro all’anno). La Madonnina dalla sua apertura nel settembre 2007 fino agli inizi di luglio 2015 ha ospitato 3217 persone per oltre 54mila pernottamenti.
Grazie alla raccolta dei tappi in plastica nel 2014 sono stati ricavati 20.166,00 euro: circa 65milioni di pezzi per un peso totale di circa 118 tonnellate, compresi quelli di Avio Aero . Con cento tappi al giorno si può mantenere un ritmo costante e garantire un ricavato utilissimo alla casa accoglienza.
I Volunteers di Avio Aero si sono dunque organizzati per diffondere questa ottima iniziativa anche nelle altre sedi. I colleghi di logistica supporteranno periodicamente l’iniziativa ricevendo i tappi raccolti da ciascuno (in ufficio o a casa, riposti in un qualsiasi contenitore disponibile) e consegnandoli con cadenza bimestrale alla casa accoglienza di Candiolo che li ritirerà presso il centro logistico di Rivalta. L’area Ricevimento Merci di Rivalta (colonna 56/30) infatti predisporrà di un grande contenitore dove si potranno versare i tappi raccolti, anche dalle altre sedi in cui la nostra logistica supporterà l’operazione:
a Pomigliano con Maria Colella presso l’area ricezione materiali;
al Sangone presso il magazzino centrale.
A Rivalta sono presenti raccoglitori per i tappi presso i Print Corner della palazzina. La Madonnina è una ONLUS cui si può anche donare liberamente firmando il 5xmille 95516130010. (www.lamadonninaonlus.it).

VOTE THIS ARTICLE